MYANMAR
Mostra l'articolo per intero...
 
Myanmar: Naypyidaw prima tra i paesi poveri per volume degli investimenti diretti esteri
Naypyidaw, 21 nov 2018 06:41 - (Agenzia Nova) - Myanmar ha attratto più investimenti diretti esteri diretti di qualunque altro cosiddetto “paese meno sviluppato” nel 2017, nonostante il crollo della reputazione del paese dovuto alle violenze ai danni dei musulmani rohingya. Il paese ha attratto in tutto investimenti diretti per 4,3 miliardi di dollari, una cifra superiore a quelle degli altri 47 paesi più poveri del pianeta, stando a un rapporto della Conferenza sul commercio e lo sviluppo delle Nazioni Unite. Il paese ha attratto più investimenti dell’Etiopia, mentre i suoi vicini, Cambogia e Bangladesh, si posizionano rispettivamente al secondo e quinto posto; gli investimenti esteri diretti attratti dal Myanmar lo scorso anno sono comunque assai inferiori rispetto a quelli concentratisi in paesi del Sud-est Asiatico come Indonesia e Vietnam. Stando ai dati della Banca mondiale, la Cambogia ha attirato lo scorso anno quasi 2,8 miliardi di dollari di investimenti esteri diretti, una cifra doppia rispetto a quella di sette anni fa. Il Bangladesh ha attirato 2,15 miliardi di dollari di investimenti, 700 milioni di dollari in meno rispetto al 2016. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..