SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: fonti Usa, Washington pronta ad annunciare invio forze speciali nel nord della Siria (5)
Washington, 30 ott 2015 16:20 - (Agenzia Nova) - Le voci su un possibile invio di militari Usa in Siria ha scatenato le critiche di Mosca che dal 30 settembre ha dato il via ad operazioni aree nel paese a sostegno del presidente siriano Bashar al Assad. In un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa “Tass”, il viceministro degli Esteri russo, Sergej Ryabkov, ha dichiarato “nessun paese dovrebbe impiegare forze militari in Siria senza avere un accordo con il governo siriano”. Commentando proprio la possibilità di un intervento degli Stati Uniti in territorio siriano, il viceministro ha dichiarato che “l’utilizzo della forza, senza informare Damasco è inaccettabile”. Per Ryabkov, "tale situazione è continuata per molto tempo”, ed è uno dei temi su cui la Russia si troverebbe in disaccordo con Washington. Il viceministro ha precisato che “invece di complicare ulteriormente la situazione, gli Stati Uniti dovrebbero cercare insieme alla Russia la strada per una transizione in Siria”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI