ITALIA-TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Italia-Turchia: commercio, adesione all’Ue e crisi siriana al centro del vertice di Roma (2)
Roma, 08 mag 2012 18:43 - (Agenzia Nova) - “È intenzione dei nostri governi - ha spiegato Monti - rafforzare la cooperazione nell'ambito delle reti di trasporto tansnazionale e i collegamenti energetici verso il Mediterraneo, in modo da aumentare la sicurezza dell'approvvigionamento dell'Italia e dell'Europa”. Le parole del premier potrebbero riferirsi al corridoio di trasporto paneuropeo numero 4 (che da Durazzo, in Albania, dovrebbe arrivare fino ai confini greco-turchi) e ai progetti dei gasdotti Nabucco, Tap (Trans Adriatic Pipeline), Itgi (interconnettore fra Turchia, Grecia e Italia). Il premier Erdogan, da parte sua, ha definito “ottima” la collaborazione con l’Italia, sottolineando che la Turchia inizierà presto a produrre in serie di elicotteri Agusta Westland, per cui già sono stati ricevuti numerosi ordinativi. (segue) (Asc)
ARTICOLI CORRELATI