CINA-USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina-Usa: think tank affiliato al Consiglio di Stato prevede ulteriori “provocazioni” Usa nel Mar Cinese Meridionale (2)
Pechino, 17 ott 06:02 - (Agenzia Nova) - Il segretario della Difesa degli Stati Uniti, Jim Mattis, ha dichiarato che Washington è fortemente preoccupata dall’atteggiamento “predatorio” della Cina nel Mar Cinese Meridionale, e dalla militarizzazione degli atolli contesi in quella regione da parte di Pechino. Mattis ha concesso una serie di dichiarazioni ieri, in volo verso il Vietnam, dove si tratterrà per due giorni. Le parole del segretario rimandano a quelle pronunciate lo scorso 8 ottobre dal vicepresidente Usa Mike Pence, in un contesto di crescente tensione tra le due maggiori potenze mondiali. Mattis ha sottolineato che gli Usa non sono preoccupati solamente dall’aggressività militare di Pechino nelle acque contese, ma anche dall’accumulazione di debito su paesi di piccole dimensioni per finanziare le infrastrutture della nuova Via della seta. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI