SOMALIA
 
Somalia: autobomba colpisce convoglio Eutm con a bordo personale italiano, non ci sono vittime né feriti
Mogadiscio, 01 ott 12:46 - (Agenzia Nova) - Un’autobomba è esplosa questa mattina nella capitale somala Mogadiscio colpendo un convoglio blindato della missione Eutm (European Union Training Mission) Somalia con a bordo personale italiano. Lo conferma l’ambasciata d’Italia a Mogadiscio, secondo cui non si hanno notizie di vittime né feriti. Non è ancora nota la responsabilità dell'attacco ma è probabile che sia opera del gruppo jihadista al Shabaab che, seppur indebolito dall’offensiva dell’esercito somalo e delle truppe della missione dell’Unione africana in Somalia (Amisom), continua a controllare vaste zone del paese e a condurre attacchi di questo tipo. La missione Eutm Somalia, avviata nell’aprile 2010, è parte della strategia europea per il Corno d’Africa e contribuisce allo sviluppo delle istituzioni preposte al settore della sicurezza in Somalia. Dal 16 febbraio 2014 il comando della Missione è affidato ad un generale italiano e dal 16 luglio 2018 il comandante della missione Eutm Somalia è il colonnello Matteo Spreafico. L'attuale contributo italiano prevede, dal primo gennaio al 30 settembre 2018, un impiego massimo di 123 militari e 20 mezzi terrestri, impiegati in vari ambiti, da quello principale dell'addestramento delle Forze armate somale alla sicurezza dei movimenti e del contingente, dal supporto logistico e amministrativo a quello di staff del comandante.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI