REPUBBLICA CECA
Mostra l'articolo per intero...
 
Repubblica Ceca: dimissioni Sobotka, “non posso guidare governo con ministro sospettato di frode”
Praga, 02 mag 2017 15:37 - (Agenzia Nova) - Un primo ministro non può essere responsabile di un governo in cui il ministro delle Finanze è sospettato di frode finanziaria. Lo ha affermato oggi il premier ceco, Bohuslav Sobotka, poco dopo avere annunciato le dimissioni dall’incarico. La decisione di Sobotka arriva in seguito alle mancate dimissioni presentate dal ministro delle Finanze e vicepremier, Andrej Babis, coinvolto nella controversa questione legata all’acquisto dei bond emessi dalla società Agrofert, di sua proprietà sino al febbraio del 2012, e che frutterebbero interessi esentasse. Nei giorni scorsi il primo ministro, esponente del Partito socialdemocratico (Cssd), aveva invitato Babis a dimettersi. Tuttavia l’imprenditore e ministro aveva risposto alle domande dei giornalisti affermando di "non vedere la benché minima ragione" per lasciare l’incarico governativo, definendo l'intero caso come una campagna mediatica organizzata contro di lui. (segue) (Rep)
ARTICOLI CORRELATI