MESSICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Messico: presidente eletto su tagli a commissioni bancarie, per tre anni nessun cambio delle regole
Città del Messico, 09 nov 20:46 - (Agenzia Nova) - Il presidente eletto del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, non intende procedere al taglio delle commissioni bancarie così come previsto da un progetto di legge depositato dal suo partito Morena (Movimento di rigenerazione nazionale). "Come ho detto chiaramente già in campagna elettorale, nei prim tre anni di governo non faremo nessun cambio al quadro legale nelle regole delle banche", ha detto il futuro capo dello stato secondo cui l'impegno del governo è quello di mostrare che "si può portare avanti il paese con due principi: combattere la corruzione e sviluppare un governo austero". Nel corso di una conferenza stampa ritrasmessa in mote le piattaforme web, il presidente eletto ha sottolineato che "non firmerà nessuna iniziativa", pur rispettando la facoltà del potere legislativo di percorrere le strade che ritiene utili. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI