SLOVENIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Slovenia: stampa locale, partiti politici critici su prezzo vendita Nlb
Lubiana, 09 nov 18:39 - (Agenzia Nova) - I partiti politici della Slovenia sono piuttosto critici sull'andamento dell'Offerta pubblica inziale (Ipo) per la vendita di Nova Ljublianska Banka (Nlb), in particolare per quanto concerne il prezzo. Lo riferisce l'agenzia di stampa "Sta" dopo aver interpellato una serie di parlamentari. Diversi di loro hanno dichiarato che il prezzo di vendita sarebbe stato più alto se Nlb fosse stata venduta lo scorso anno come inizialmente pianificato. La principale banca della Slovenia, Nlb, ha completato il processo relativo agli ordini per cedere la propria quota del 59,1 per cento al prezzo di 51,5 euro per azione nell'Offerta pubblica iniziale. Si tratta del prezzo di base per l'offerta. La Slovenia intende vendere il 59,1 per cento della banca per circa 609 milioni di euro, considerando poi la possibilità di cedere fino ad una quota del 65 e poi il 75 per cento. Come spiegato dall'istituto di credito in una nota diffusa a fine ottobre, la fascia di prezzo è di 51,50-66,00 euro per azione, pari a un valore di mercato di 1,03-1,32 miliardi di euro. La Slovenia prevede di vendere tra il 50 e il 75 per cento di Nlb, con un massimo del 10 per cento delle azioni in vendita che verranno offerte agli investitori retail nazionali e la parte restante alle istituzioni. (segue) (Lus)
ARTICOLI CORRELATI