SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Dassault Aviation si ritira dall’appalto lanciato dal Canada per la fornitura di nuovi aerei militari
Parigi, 09 nov 17:30 - (Agenzia Nova) - Il gruppo francese Dassault Aviation si è ritirato dalla gara d’appalto lanciata dal governo canadese per la fornitura di 88 nuovi aerei destinati all’aviazione militare. Lo riferisce “La Tribune”, spiegando che il contratto è stato stimato tra i 15 e i 19 miliardi di dollari canadesi. La Direzione generale dell’armamento francese (DGA) ha fatto sapere che al termine di una prima fase di dialogo è stata constatata l‘assenza di una serie di condizioni. Secondo il direttore dello sviluppo internazionale della DGA, Thierry Carlier, la situazione è stata complicata dal fatto che la Francia non rientra nel gruppo dei “Five eyes” (Cinque occhi in italiano, ndr), composto da Stati Uniti, Australia, Canada, Nuova Zelanda e Regno Unito. (Res)
ARTICOLI CORRELATI