ARGENTINA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Argentina-Cina: presidente Banca centrale Sandleris conferma accordo su Swap da 19 miliardi di dollari con Pechino
Buenos Aires, 08 nov 22:47 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Banca centrale argentina, Guido Sandleris, ha affermato oggi che si può considerare siglato l'accordo con la Banca popolare cinese (Bpc) per un incremento fino a 130 miliardi di yuan (19 miliardi di dollari) della linea di "swap" di valute già esistente. "L'accordo è praticamente chiuso, mancano solo dettagli formali" ha dichiarato oggi Sandleris alla stampa argentina che lo accompagna nella missione ufficiale a Pechino che, oltre al negoziato con la Bpc, include anche la partecipazione a un roadshow con diversi organismi di credito. L'intendimento tra le due banche centrali per lo scambio delle rispettive valute permetterà alla Bcra di contabilizzare un notevole incremento delle riserve lorde, fattore che le permetterà rafforzare ulteriormente la sua posizione di fronte all'estrema volatilità dei mercati emergenti che caratterizza l'attuale contesto economico internazionale. "Attualmente è vigente un accordo di swap per 70 miliardi di yuan e lo stiamo espandendo di altri 60 miliardi, approssimativamente 8,7 miliardi di dollari" ha chiarito su questo punto Sandleris. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI