IMMIGRAZIONE
 
Immigrazione: Kurz, solidarietà anziché quote obbligatorie
Bruxelles, 18 ott 13:00 - (Agenzia Nova) - Il dibattito sull'immigrazione, concentrandosi sulla disputa sulle quote, è rimasto bloccato per anni in un vicolo cieco. Lo ha detto il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz, entrando al Consiglio europeo. "Il dibattito europeo sull'immigrazione, con la disputa sulle quote, è rimasto bloccato per anni. Ora vogliamo intraprendere la strada della solidarietà, anziché quella delle quote obbligatorie, in cui tutti contribuiscono come possono. E questo approccio è condiviso". La priorità, per Kurz, è la protezione delle frontiere esterne. "Il numero di migranti clandestini è diminuito del 95 per cento e siamo soddisfatti, ma c'è ancora molto da lavorare".


(Beb)
ARTICOLI CORRELATI