ICT
Mostra l'articolo per intero...
 
Ict: Rapporto Agi-Censis, Italia punto di riferimento per Europa su economia circolare
Roma, 12 ott 17:38 - (Agenzia Nova) - L’Italia è un punto di riferimento per l’Europa per quanto riguarda l’economia circolare. È quanto emerge dal quinto Rapporto Agi-Censis, presentato oggi alla Maker Faire Rome 2018. L’evento è uno dei più importanti a livello europeo per l’innovazione e quest’anno è dedicato ai temi dell’economia circolare, ovvero un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo. Secondo i dati del Rapporto Agi-Censis, l’Italia ha il più basso consumo domestico di materiali grezzi: 8,5 tonnellate pro-capite contro le 13,5 della media Ue. Il paese è inoltre tra i migliori per quanto riguarda l’estrazione di valore dalle risorse utilizzate: 3,34 euro di Pil per ogni chilogrammo di risorse, contro un valore medio europeo di 2,2 euro per chilogrammo. L’Italia è inoltre al primo posto per "circolazione" di materiali recuperati all'interno dei processi produttivi: 18,5 per cento di riutilizzo contro il 10,7 per cento della Germania. Inoltre, sulla sulla totalità dei rifiuti prodotti, pari a circa 129 milioni di tonnellate, solo il 21 per cento viene avviato a smaltimento, contro il 49 per cento della media europea, mentre per quanto riguarda la totalità dei rifiuti trattati, l'Italia ne avvia al riciclo il 76,9 per cento, rispetto al 36,2 per cento la media Ue. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI