BANGLADESH
Mostra l'articolo per intero...
 
Bangladesh: attentato 21 agosto 2004, scontro sulle sentenze tra Lega popolare e Partito nazionalista
Dacca, 11 ott 16:46 - (Agenzia Nova) - Il segretario generale della Lega popolare bengalese (la Lega Awami), Obaidul Quader, che è anche ministro dei Trasporti stradali del Bangladesh, ha commentato le sentenze di ieri nel processo sull’attentato di Dacca del 21 agosto 2004 con una dichiarazione di non completa soddisfazione: “Non siamo scontenti né pienamente soddisfatti dei verdetti sull’attacco con granate del 21 agosto in quanto alla mente di quel raccapricciante attacco, il vicepresidente della Partito nazionalista del Bangladesh (Bnp), Tarique Rahman, non è stata inflitta la pena capitale”, ha affermato. “Per conto della Lega popolare, chiederò per lui la pena capitale. Faremo richiesta al governo di presentare un ricorso in appello contro i verdetti”, ha aggiunto. “Il piano dell’attacco è stato elaborato nell’Hawa Bhaban”, ha sottolineato, riferendosi all’ufficio politico del Bnp nella capitale. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI