SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Egitto, Technip Italia si aggiudica contratto per progetto di raffinazione ad Assiut
Il Cairo, 11 ott 14:30 - (Agenzia Nova) - L'Egitto ha assegnato a Technip Italia un contratto per realizzare un impianto di raffinazione ad Assiut, il più grande del paese. Lo riferisce un comunicato del ministero del Petrolio del Cairo. Il contratto è stato firmato tra la Assiut National Oil Processing Company (Anopc), Enppi e Technip Italia. In base al contratto, Technip condurrà i primi lavori di cracking a idrogeno del complesso a diesel. I primi lavori comprendono la progettazione di base del progetto, la preparazione degli ordini di acquisto, l'introduzione delle principali attrezzature, il calcolo del volume dei lavori di costruzione, il costo del contratto di esecuzione del progetto, la negoziazione con le parti finanziatrici e la preparazione del sito. L'investimento totale del progetto stimato è di circa 1,9 miliardi di dollari. L’impianto fornirà carburante ai governatorati dell'Alto Egitto, riducendo le importazioni e contribuendo a un piano nazionale per lo sviluppo della regione. Il nuovo complesso lavorerà circa 2,5 milioni di tonnellate di gasolio all'anno per produrre 1,6 milioni di benzina Euro5, e 402.000 tonnellate di nafta per produrre benzene ad alto numero di ottani, 101.000 tonnellate di butano e 330 tonnellate di zolfo. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI