NIGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nigeria: si riaccendono le tensioni nel Biafra dopo le gravi accuse di Amnesty International (3)
Abuja, 25 nov 2016 18:22 - (Agenzia Nova) - Le tensioni nella regione del Biafra sono tornate alte la scorsa primavera dopo l’arresto di Nnamdi Kanu, fondatore e leader dell’Ipob, il principale gruppo secessionista. Ma alle proteste hanno partecipato anche i militanti del Movimento per lo stato sovrano del Biafra (Massob), secondo cui il bilancio delle vittime sarebbe ben più alto di quello comunicato dalla polizia. Oggi, riferisce il quotidiano locale “Punch”, il gruppo parlamentare del Biafra nel Senato ha chiesto al governo federale di aprire un’indagine seria sulle accuse formulate da Amnesty International. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI