STATI UNITI-RUSSIA
 
Stati Uniti-Russia: Tesoro Usa proroga al 12 novembre scadenza per dismissione asset Rusal e En+
Washington, 21 set 23:46 - (Agenzia Nova) - L'Ufficio per il controllo dei beni stranieri (Ofac) del dipartimento del Tesoro statunitense ha prorogato fino al 12 novembre la scadenza per la dismissione degli asset dalle società russe sottoposte a sanzioni En+ e UC Rusal. È quanto riferito in una nota del dipartimento statunitense. "En+ e UC Rusal hanno contattato il governo degli Stati Uniti in merito a sostanziali modifiche alla governance aziendale che potrebbero potenzialmente portare a significativi cambiamenti di controllo", si legge nel comunicato. "Per consentire un tempo sufficiente per la revisione, stiamo estendendo queste licenze fino al 12 novembre". Le sanzioni contro le compagnie sono state introdotte dall'Ofac il 6 giugno. Da allora sono stati prorogati tre volte i termini per l'esecuzione della decisione. Inizialmente, si prevedeva che gli investitori statunitensi dovessero abbandonare le società sanzionate prima del 7 maggio, poi entro il 6 giugno ed ancora il 5 agosto. Poco dopo l'imposizione di sanzioni, il Tesoro degli Stati Uniti ha ammesso la possibilità di mitigazione o cancellazione delle misure restrittive, in caso Oleg Deripaska avesse ridotto il proprio controllo nelle società ad un livello inferiore alla quota di controllo. (Was)
ARTICOLI CORRELATI