UCRAINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Ucraina: estradizione Saakashvili in territorio polacco nuovo capitolo dello scontro con presidente Poroshenko (4)
Kiev, 13 feb 14:30 - (Agenzia Nova) - Privato della cittadinanza georgiana, l’ex capo dello Stato aveva dovuto abbandonare il suo paese, sfuggendo alla giustizia locale e trovando ospitalità presso le autorità di Kiev; Poroshenko gli aveva non solo concesso il passaporto ucraino, ma lo aveva nominato governatore della regione di Odessa. L’incarico era stato di breve durata, con le dimissioni dello stesso Saakashvili, ufficialmente date per l’incapacità di gestire la corruzione diffusa a livello locale e in generale in tutta l’Ucraina. Da quel momento, i rapporti fra il politico georgiano e Poroshenko si sono decisamente incriminati, con Saakashvili determinato nel denunciare l’incapacità amministrativa dell’ex alleato e la sua collusione con gli apparati più corrotti delle istituzioni ucraine. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI