ASIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Asia: Cina e Usa ai ferri corti all’annuale summit sulla sicurezza regionale (8)
Pechino, 04 giu 07:10 - (Agenzia Nova) - La Casa Bianca ha reagito con durezza il mese scorso alla notizia dello schieramento di batterie missilistiche negli atolli del Mar cinese meridionale unilateralmente occupato e militarizzati dalla Cina. “Siamo perfettamente a conoscenza della militarizzazione del Mar cinese meridionale da parte della Cina. “Abbiamo espresso le nostre preoccupazioni in proposito direttamente alla Cina, e (avvertito che) ci saranno conseguenze a breve e lungo termine”, ha dichiarato nelle scorse settimane la portavoce della Casa Bianca, Sarah H. Sanders. La portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying, aveva replicato che “le pacifiche operazioni di costruzione cinesi nell’arcipelago delle Spratly, ivi comprese le necessarie infrastrutture di difesa nazionale, sono tese unicamente a proteggere la sovranità e la sicurezza della Cina”. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI