CILE-BOLIVIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cile-Bolivia: sentenza dell'Aja, presidente Pinera ribadisce che contesa marittima è risolta da Trattato di pace del 1905
Santiago del Cile, 12 set 22:45 - (Agenzia Nova) - Il presidente cileno Sebastian Pinera ha nuovamente ribadito la posizione diplomatica del suo paese riguardo la contesa marittima con la Bolivia affermando che "il governo cileno aspetta con assoluta tranquillità la sentenza" della Corte internazionale di giustizia (Cig). Lo ha fatto, informa il quotidiano "La Tercera", nel giorno in cui il tribunale dell'Aja ha reso noto che il 1 di ottobre comunicherà il suo giudizio definitivo sul ricorso presentato dalla Bolivia "per l'obbligo di negoziare un accesso all'Oceano Pacifico". "Tutte le questioni riguardanti la frontiera con la Bolivia sono state risolte in forma chiara e categorica dal Trattato di pace e amicizia che entrambi i paesi hanno firmato libera e volontariamente e che è tuttora pienamente vigente", ha affermato Pinera. "Il Cile è sempre stato un paese rispettoso del diritto e dei trattati internazionali e pertanto rispetteremo e faremo rispettare il trattato del 1904" ha aggiunto il presidente cileno che ha ribadito inoltre che "difenderà l'integrità territoriale del Cile con tutti gli strumenti della storia, del diritto e del diritto internazionale". "Il nostro paese è sempre stato disposto a dialogare con tutti i paesi del mondo, ed in special modo con i nostri vicini,per avanzare nella soluzione di problemi ovviamente nel rispetto dei trattati internazionali, validamente celebrati e pienamente vigenti", ha quindi ribadito. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI