IRAQ

 
 

Iraq: partiti iracheni annunciano la formazione del più grande blocco parlamentare

Baghdad, 03 set 2018 08:40 - (Agenzia Nova) - Undici gruppi politici iracheni, compresi quelli guidati dal religioso sciita Moqtada al Sadr e dal primo ministro, Haider al Abadi, hanno annunciato la nascita di un'alleanza che rappresenterebbe il blocco di maggioranza nel parlamento neoeletto. L'alleanza comprende 177 deputati di 16 liste elettorali, in base a un documento pubblicato dall'agenzia di stampa statale di Baghdad, e che ora è in pole position per formare il prossimo governo del paese. Il parlamento iracheno ha un totale di 329 seggi e si riunirà per la prima volta oggi, quando eleggerà un nuovo presidente e avvierà il processo di formazione di un nuovo governo. La nuova alleanza include i blocchi del vicepresidente Ayad Allawi e del religioso musulmano sciita Ammar al Hakim, oltre a numerosi parlamentari sunniti musulmani e rappresentanti delle minoranze turkmene, yazidi e cristiane. Non include invece i gruppi curdi. Gli iracheni hanno votato il 12 maggio nelle loro prime elezioni parlamentari dopo la sconfitta dello Stato islamico, ma un processo di riconteggio ha ritardato l'annuncio dei risultati finali fino al mese scorso. L'incertezza sulla composizione del nuovo governo ha sollevato tensioni in un momento in cui la protesta pubblica è cresciuta per la mancanza di servizi di base, l'alta disoccupazione e il lento ritmo di ricostruzione dopo la guerra con lo Stato islamico. Il riconteggio delle schede ha ritardato il processo di tre mesi ma ha mostrato che poco era cambiato rispetto ai risultati iniziali, con Sadr, che manteneva il suo vantaggio di 54 seggi. Il blocco di Abadi è rimasto terzo con 42 seggi.
(Res)

"L'analisi e il monitoraggio di fonti di informazione, il bollettino sulla stampa internazionale e il notiziario sono fiori all'occhiello di Nova"

Emanuela Del Re
Rappresentante Speciale dell'Unione Europeaper il Sahel
20 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE