STATI UNITI
 
Stati Uniti: Trump su verdetto di Manafort, "nulla a che vedere con collusione Russia"
Washington, 22 ago 00:09 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha commentato il verdetto dell'ex capo della sua campagna elettorale, Paul Manafort, dichiarato colpevole di otto capi d'accusa riguardanti vati reati finanziari, dichiarando che "questo non ha nulla a che fare con la collusione russa”. Trump ha detto ai giornalisti in West Virginia che “questa è una caccia alle streghe ed è una disgrazia". Il presidente - scrive il quotidiano politico "The Hill" - ha definito Manafort un "uomo buono" e ha detto che la condanna della corte federale è un “fatto triste”. Il presidente ha rotto il silenzio un'ora dopo che Manafort è stato condannato per otto capi d'accusa di frodi bancarie e fiscali. Manafort, è stato dichiarato colpevole di otto capi d'accusa riguardanti vati reati finanziari. I giurati non sono stati in grado di raggiungere un verdetto su 10 capi d'accusa, che il giudice Ts Ellis ha dichiarato nulli in attesa di capire se i procuratori dovranno tornare a processo sui capi d'accusa che non hanno raggiunto un verdetto. Manafort è stato riconosciuto colpevole di cinque accuse di frode fiscale, per aver nascosto i conti in banche estere e di due accuse di frodi bancarie. Il processo è il primo ad essere nato dall'indagine condotta dal procuratore speciale, Robert Mueller, sul cosiddetto Russiagate, ossia sulla presunta interferenza della Russia nelle elezioni del 2016. (Was)
ARTICOLI CORRELATI