BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: crescita del rischio-paese è la seconda più alta in America Latina a causa dell'incertezza elettorale
Brasilia, 21 ago 23:10 - (Agenzia Nova) - Da gennaio ad oggi la crescita del rischio-paese del Brasile, misurato dai Credit Default Swap (Cds), è stata di 80 punti, la seconda più alta dell'America Latina dopo quella dei Cds argentini, che sono aumentati di 325 punti base. Un risultato che rispecchia il momento di incertezza elettorale vissuto dal gigante sudamericano, che provoca insicurezza negli investitori seconda solo a quella vissuta in Argntina, paese che sta affrontando una profonda crisi economica e che ha già fatto ricorso al Fondo Monetario Internazionale (Fmi) quest'anno. All'inizio dell'anno, il rischio-paese del Brasile era di 162 punti. Nel momento peggiore dell'anno, a metà giugno, i Cds hanno raggiunto 280 punti sulla scia delle concessioni del governo allo sciopero dei camionisti e al già incerto contesto politico. Negli ultimi giorni, il rischio paese è salito a 240 punti. L'economia brasiliana non si è ancora recuperata dalla crisi e già soffre con gli effetti del calendario elettorale. A causa dell'incertezza sul prossimo governo - e di conseguenza sulla politica economica che verrà adottata a partire dal prossimo anno - è cresciuta la percezione del rischio degli investitori internazionali in relazione all'economia brasiliana. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI