SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: truppe fedeli ad Assad sempre più vicine a Palmira, mentre si intravede una possibile intesa nei negoziati (7)
Damasco, 23 mar 2016 15:46 - (Agenzia Nova) - Il regime di cessate il fuoco, frutto di un accordo fra Russia e Stati Uniti siglato il 22 febbraio scorso, è entrato ufficialmente in vigore il 27 febbraio e ha contribuito al rilancio dei colloqui di Ginevra. La tregua non riguarda i gruppi terroristici come Stato islamico e Fronte al Nusra ed entità ad essi affiliate. Il cessate il fuoco proposto da Washington e Mosca è stato approvato da tutti i 15 membri del Consiglio di sicurezza Onu. La proclamazione della tregua ha ridotto drasticamente le violenze in diverse aree del paese, contribuendo al rilancio dei colloqui di Ginevra fra governo e opposizione. Tuttavia, dopo l’annuncio da parte del presidente russo Vladimir Putin del ritiro di parte delle forze militari di stanza in Siria diversi gruppi hanno ripreso le ostilità, violando sistematicamente la tregua. Secondo quanto riferito dal capo del Centro russo per la riconciliazione, situato nella base aerea Hmeymim, Sergej Kuralenko, il cessate il fuoco in Siria è costantemente violato. Dall'inizio della tregua, il 27 febbraio di quest'anno, in Siria sono state registrate quasi 250 violazioni. (Res)
ARTICOLI CORRELATI