GEORGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Georgia: ministro Tsikhelashvili a "Nova" presenta programma governo per risolvere conflitto in Abkazia e Ossezia del Sud (9)
Roma, 02 mag 2017 13:12 - (Agenzia Nova) - Secondo il ministro il governo di Tbilisi ritiene che “nel lungo periodo un contesto pacifico e di sviluppo in Georgia sarebbe molto positivo anche per la Russia. E ciò perché il percorso di sviluppo della Georgia non è mirato contro nessuno: noi siamo interessati alla sicurezza della regione. Il nostro programma di ritiro dell’occupazione è volto a ridurre la tensione ed è una piattaforma molto costruttiva. Credo che se raggiungeremo una soluzione del conflitto attraverso il dialogo sarà una vittoria per tutti”. In conclusione, il ministro ha parlato anche del processo di adesione europeo ed euro-atlantico della Georgia, un percorso che “aiuterebbe a trovare una soluzione al conflitto”. Tuttavia, afferma la Tsikhelashvili, “non vediamo il nostro percorso d’integrazione europea ed euroatlantica come un obiettivo volto direttamente a risolvere il problema”. È altrettanto chiaro, afferma la Tsikelashvili, “che un’accelerata adesione alle due organizzazioni potrebbe aiutare la Georgia nel suo percorso di sviluppo democratico ed economico. Inoltre aiuterebbe la Georgia a raggiungere i suoi obiettivi e questa è sicuramente una delle chiavi per risolvere il conflitto. Questi due poli di attrazione sono degli strumenti molto credibili per garantire la pace e la sicurezza della Georgia come Stato, e la sicurezza, in particolare, è un obiettivo fondamentale nella vita di tutti i giorni”. Per la Georgia, conclude il ministro Tsikelashvili, “l’adesione è sicuramente legata alla sicurezza di cui il paese ha bisogno per il suo sviluppo, e uno sviluppo di successo nel rispetto dei valori e degli standard democratici dell’Ue e della Nato è uno strumento molto potente per garantire la pace. Per questo motivo sono convinta che questo processo aiuterebbe una risoluzione del conflitto”. (Les)
ARTICOLI CORRELATI