ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: anticipata al 13 la riunione ministeriale fra Israele, Cipro e Grecia (3)
Atene, 18 ago 09:45 - (Agenzia Nova) - Secondo quanto scritto nei giorni scorsi dal quotidiano "Kathimerini", la Grecia guarda con sempre maggiore preoccupazione i piani della Turchia per avviare attività di esplorazione degli idrocarburi nel Mediterraneo orientale, dato che potrebbero riguardare anche la Zona economica esclusiva (Zee) di Cipro. Fonti di "Kathimerini" hanno riferito che la nave per le perforazioni turca Fatih, attualmente ormeggiata ad Antalya, si starebbe preparando per salpare verso la parte settentrionale di Cipro e il golfo di Alessandretta, in un'area in cui l'unità turca Barbaros Hayrettin Pasa sta effettuando attività di ricerca. Secondo quanto evidenzia il quotidiano ellenico, l'eventuale arrivo della nave Fatih a largo di Cipro potrebbe acuire le tensioni già presenti tra Grecia e Turchia, oltre che quelle tra Ankara e Washington considerando l'interesse della società statunitense ExxonMobil per le esplorazioni energetiche nell'offshore cipriota. (Res)
ARTICOLI CORRELATI