USA-SIRIA
 
Usa-Siria: Washington non stanzierà i 230 milioni di dollari destinati alla stabilizzazione delle città siriane
Washington, 17 ago 22:53 - (Agenzia Nova) - L'amministrazione statunitense del presidente Trump ha annunciato oggi, 17 agosto, di aver deciso di non stanziare i 230 milioni destinati a stabilizzare la Siria. Come riferisce il “New York Times”, i funzionari dell'amministrazione hanno riferito che avrebbero allertato il Congresso che il denaro, già approvato, non sarebbe stato speso per riparare i sistemi idrici, ripulire le macerie o sminare le città siriane devastate dalla guerra. I fondi non spesi fanno parte di quei quasi 3 miliardi di dollari in aiuti esteri - stanziati l'anno scorso dal Congresso con ampio sostegno bipartisan - che l'amministrazione ha finora rifiutato di spendere e che potrebbe rescindere o rimandare al Tesoro. Nel caso del denaro per la Siria, l'amministrazione ha deciso di spenderlo per altre priorità non ancora determinate, hanno detto i funzionari. Il denaro per la stabilizzazione di alcune città siriane erano considerati fondamentali per convincere centinaia di migliaia di rifugiati siriani a tornare a casa. “La decisione dell'amministrazione americana di riorientare i finanziamenti volti a stabilizzare la Siria dilaniata dalla guerra non rappresenta un cambiamento nell'impegno di Washington verso i suoi obiettivi nel paese mediorientale” ha affermato il portavoce del Dipartimento di Stato americano, Heather Nauert, in un dichiarazione. (Was)