SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: procuratore capo kosovaro Lumezi, 19 mila persone con status veterani di guerra senza diritto
Pristina, 17 ago 15:15 - (Agenzia Nova) - Circa 19 mila persone in Kosovo godono illegalmente dello status di veterani di guerra e usufruiscono di benefici dallo stato senza averne diritto. Questo il quadro tracciato dal procuratore capo del Kosovo, Aleksander Lumezi, in un'intervista all'emittente "Radio Free Europe". Lumezi ha affrontato il tema delle dimissioni del procuratore speciale Elez Blakaj, la quale si è dimessa dopo una serie di intimidazioni, evidenziando che "i politici dovrebbero essere spaventati dai procuratori, non il contrario". Lumezi ha spiegato di non essere a conoscenza delle tempistiche per la presentazione dei primi capi d'accusa da parte della Procura speciale con sede a l'Aja, in quanto l'organismo è ancora impegnato nella fase investigativa. Sulla vicenda dei compensi ai veterani di guerra in Kosovo, è intervenuto anche il ministro della Giustizia Abelard Tahiri, il quale ha scritto su Facebook che "le indagini sugli abusi nelle liste dei veterani devono essere visti solo da un punto di vista giuridico" e se saranno individuati dei colpevoli "questi avranno la giusta punizione". (Kop)
ARTICOLI CORRELATI