UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Netanyahu a riunione Visegrad a Budapest, atteggiamento Unione contro Israele è folle (2)
Budapest, 19 lug 2017 12:30 - (Agenzia Nova) - "Suggerisco di inviare un messaggio ai vostri colleghi in Europa su come aiutare l'Europa", ha detto Netanyahu. "Non dovrebbero scoraggiare l'unico paese della regione che si occupa degli interessi dell'Europa: smettano di attaccare Israele, sostengano Israele, perché l'Europa si sta dissociando dal più grande centro dell'innovazione nel mondo e ciò non ha alcun senso. L'Europa sta minando la propria sicurezza indebolendo Israele a causa del folle tentativo di porre delle condizioni politiche". In questo passaggio, Netanyahu viene interrotto dal padrone di casa, il primo ministro ungherese Viktor Orban, che ha detto che “l’Ue ha una peculiarità ancora più unica”, ovvero porre “delle condizioni ai quei paesi già all'interno dell'Unione, non solo i paesi all'esterno". Secondo il premier israeliano, “l’Europa deve decidere se vuole vivere e prosperare, o andare in rovina e scomparire” e ha ricordato che “l’Europa finisce con Israele, perché a est di Israele non c’è più Europa”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI