BUSINESS NEWS
 
Business news: Slovenia, Commissione Ue invita a rispettare inviolabilità archivi Bce e a cooperare
Bruxelles, 21 lug 08:00 - (Agenzia Nova) - La Commissione europea ha deciso di inviare un parere motivato alla Slovenia per la violazione del principio di inviolabilità degli archivi della Banca centrale europea (Trattato sul funzionamento dell'Ue) e del dovere di leale cooperazione (Trattato sull'Ue), nel contesto del sequestro di documenti della Bce avvenuto all'interno della Banca centrale slovena. Lo rende noto un comunicato. Il 6 luglio 2016, nel contesto di un'indagine nazionale in cui sono coinvolti i funzionari della banca centrale, le autorità slovene hanno provveduto a un sequestro nella Banca centrale slovena di documenti e hardware informatico della Bce, che non aveva concesso alcuna autorizzazione preventiva al sequestro di tali documenti. La Commissione non è soddisfatta delle informazioni fornite dalle autorità slovene in risposta alla sua richiesta di chiarire i fatti e le circostanze mediante una lettera del dicembre 2016 e una lettera di costituzione in mora del maggio 2017. Il parere motivato non mette in discussione i poteri delle autorità nazionali nell'ambito delle procedure nazionali. Le autorità slovene dispongono ora di due mesi per rispondere al parere motivato. La Commissione rimane inoltre in stretto contatto con la Bce sulla questione. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI