DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: capo di Stato maggiore Graziano, per poter cooperare in ambito internazionale bisogna essere competitivi (2)
Roma, 14 nov 2017 17:05 - (Agenzia Nova) - “Viviamo - ha continuato il capo di Stato maggiore della Difesa - una situazione estremamente complessa, che richiede un’analisi e una metodologia di approccio multi-disciplinare e la consapevolezza che lo strumento militare sia solo uno dei mezzi a disposizione della Comunità Internazionale, talvolta forse il più decisivo ma non certo l’unico. Per poter cooperare ed essere credibili a livello internazionale è necessario essere competitivi e bisogna esserlo ad ogni livello: economico, militare e industriale”. Il generale Graziano si è quindi soffermato sulle Organizzazioni Internazionali sottolineando come oggi “assumano una rilevanza senza precedenti ed ha evidenziato la necessità di sviluppare sinergie anche nelle operazioni militari già in atto per ottimizzare gli strumenti a disposizione di proiezione della stabilità nelle aree di crisi”.
Parte dell’intervento è stato poi dedicato ad un tema estremamente attuale: la Difesa europea con riferimento alle Cooperazioni Strutturate Permanenti (Pesco) e, in tale ambito, alle iniziative regionali quale, ad esempio, la Defence Cooperative Initiative (Deci) a guida italiana volta a promuovere, su base regionale e tra Nazioni europee, un progetto di cooperazione finalizzato ad incrementare la stabilità della Regione e la crescita della cooperazione tra i Paesi aderenti. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI