BUSINESS NEWS
 
Business news: Iran, Sinosteel e Denikon firmano memorandum intesa centrale solare a Yazd
Teheran, 15 lug 07:30 - (Agenzia Nova) - La compagnia cinese Sinosteel e l’italiana Denikon hanno firmato un memorandum d’intesa per la realizzazione di una centrale ad energia solare nella città di Yazd, nell’Iran centrale. Lo riferisce l’agenzia di stampa “Irna”. Il memorandum d’intesa è stato firmato in occasione del primo anniversario della registrazione della città storica di Yazd sulla lista del patrimonio mondiale dell'Unesco. Il memorandum riguarda la costruzione di una centrale solare da 500-1.000 megawatt, 20.000 pannelli solari da 5 megawatt e una fabbrica di pannelli solari. Grazie alla sua posizione geografica e all'alto numero di giorni di sole, la città di Yazd è conosciuta come il paradiso dell'Iran per l'energia solare. L'iniziativa del settore privato di costruire una piccola centrale elettrica solare ridurrà il consumo di combustibili fossili nella città in futuro. Sinosteel, è una società statale cinese attiva nel settore minerario, metallurgico, delle centrali elettriche e dei trasporti. Finora ha già investito 2,5 miliardi di dollari in Iran. Denikon opera invece come consulente aziendale per la commercializzazione di materie prime, lo sviluppo di progetti nel campo delle energie rinnovabili, l'avvio e il funzionamento di attività industriali, la ricerca e lo sviluppo e l'attività di consulenza in generale. (Irt)
ARTICOLI CORRELATI