BUSINESS NEWS
 
Business news: Libia, riaperti i terminal petroliferi nell’est del paese
Tripoli, 15 lug 07:30 - (Agenzia Nova) - Riaprono in Libia i terminal petroliferi situati ad est del Golfo della Sirte precedentemente chiusi dall'autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar, uomo forte della Cirenaica. Lo ha reso noto la National Oil Corporation (Noc, la compagnia petrolifera libica con sede a Tripoli), annunciando la revoca della causa di forza maggiore nei porti di Ras Lanuf, Sidra, Hariga e Zuetina. Le strutture, riferisce la Noc, sono state consegnate alla compagnia di Tripoli questa mattina, 11 luglio 2018. Le operazioni di produzione e di esportazione torneranno a livelli normali entro le prossime ore. Il presidente e i membri del consiglio di amministrazione di Noc hanno “elogiato il comando generale dell'Esercito nazionale libico per aver messo al primo posto gli interessi nazionali”, si legge nella nota. La compagnia libica estende i ringraziamenti anche al Consiglio della presidenza, alla Camera dei rappresentanti, all’Alto Consiglio di stato e ai membri della comunità internazionale "per i loro sforzi volti a risolvere la crisi". Il presidente di Noc, Mustafa Sanallah, ha evidenziato la necessità di avviare quanto prima un dibattito nazionale sull'equa distribuzione delle entrate petrolifere. “La vera soluzione è la trasparenza: rinnovo la mia richiesta alle autorità responsabili, al ministero delle Finanze e alla Banca centrale di pubblicare i bilanci e le spese pubbliche nel dettaglio”. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI