UE-POLONIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue-Polonia: Europarlamento, primo passo per attivazione procedura articolo 7
Bruxelles, 15 nov 2017 16:04 - (Agenzia Nova) - Il Parlamento europeo ha compiuto il primo passo formale per l'attivazione della procedura articolo 7 dei Trattati Ue in relazione alla Polonia, che potrebbe comportare una serie di restrizioni tra cui "la sospensione del diritti di voto del rappresentante del governo dello stato membro in seno al Consiglio". Gli eurodeputati hanno infatti votato a maggioranza a Strasburgo una risoluzione, approvata con 438 voti a favore, 152 contrari e 71 astensioni, in cui si afferma che la situazione in Polonia rappresenta "un rischio evidente di una grave violazione" dei valori europei, incluso lo stato di diritto, inscritti nei Trattati. Con il voto di oggi l'Europarlamento presenta una richiesta formale al Consiglio di attivare il meccanismo preventivo previsto dall'articolo 7. Se il rischio continuerà a sussistere, e se le autorità polacche continueranno a rifiutarsi di soddisfare le raccomandazioni dell'Ue, la procedura potrebbe condurre alla sospensione del diritto di voto della Polonia in Consiglio. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI