LIBANO
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano: ministro Esteri Bassil, unica soluzione è che il premier Hariri torni in patria
Roma, 15 nov 2017 16:07 - (Agenzia Nova) - L'unica soluzione all'attuale dilemma che riguarda il premier libanese Saad Hariri è che rientri nel suo paese. Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri libanese, Gebran Bassil, nella conferenza stampa tenuta a Roma con l'omologo italiano, Angelino Alfano. “Il diritto internazionale garantisce ad un premier la libertà di esprimersi ed agire in maniera sovrana – ha detto Bassil -. E' una questione di principio legata alla sovranità nazionale per quello che il primo ministro rappresenta per il nostro paese. Per uscire da questo dilemma vi è una sola soluzione: che il nostro primo ministro rientri nel suo paese”. Hariri si trova attualmente in Arabia Saudita da dove lo scorso 4 novembre ha annunciato le proprie dimissioni. La notizia ha generato una cristi istituzionale e politica in Libano con il presidente Michel Aoun che accusa Riad di tenere Hariri in stato di detenzione. (segue) (Gla)
ARTICOLI CORRELATI