BOSNIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bosnia: analisi, a 19 anni dalla fine della guerra il paese è ancora in una situazione di stallo (6)
Sarajevo, 23 nov 2014 10:00 - (Agenzia Nova) - In occasione della firma dell'accordo, l'allora presidente bosniaco musulmano Alija Izetbegovic aveva affermato che "in una situazione del genere e nel mondo in cui viviamo una pace migliore non si poteva raggiungere. Dio ci è testimone che abbiamo fatto il possibile per ridimensionare l'ingiustizia fatta nei confronti del nostro paese e del nostro popolo". L'allora presidente serbo Slobodan Milosevic aveva affermato che "sono state fatte delle concessioni dolorose da tutte le parti, ma senza queste concessioni non avremmo potuto raggiungere la pace". Per l'allora presidente croato Franjo Tudjman "il carattere drammatico di queste trattative simboleggia la crisi peggiore mai affrontata dall'Europa dalla Seconda guerra mondiale". Nessuno dei firmatari dell'accordo di pace è ancora in vita. (Bos)
ARTICOLI CORRELATI