ITALIA-BULGARIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Italia-Bulgaria: sottosegretario Della Vedova, importante riprendere il dialogo bilaterale (6)
Sofia, 14 apr 2015 18:03 - (Agenzia Nova) - La visita del sottosegretario, inoltre, è stata un’occasione per discutere di alcuni temi ritenuti comuni in seno all’Unione europea, fra cui quello dell’immigrazione. “Frontiera est o frontiera sud, l’Italia in modo più pesante, la Bulgaria forse in maniera più ridotta dato che la frontiera sud è più limitata e terrestre e tutto sommato più facilmente controllabile, ma abbiamo condiviso la necessità di un coinvolgimento europeo, sapendo che questo significa ridisegnare o disegnare da zero una politica dell’immigrazione”, ha spiegato Della Vedova, secondo il quale questo punto significherebbe “cedere ruolo e risorse all’Unione europea. Oltre alla necessità di puntare ad avere un meccanismo di ridistribuzione dei rifugiati all’interno dell’Unione europea e costruire strumenti per i rifugiati che consentano di lavorare nei paesi di origine e di transito anche in termini di concessione o meno dell’asilo”. (segue) (Les)
ARTICOLI CORRELATI