GRECIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Grecia: per l'economista italiano Francesco Lippi "Atene deve puntare sulle riforme strutturali"
Roma, 05 mag 2015 12:30 - (Agenzia Nova) - Il governo greco ha annunciato di essere pronto a raggiungere un accordo con i creditori internazionali entro la fine di maggio o al più tardi nel mese di giugno, così da ottenere la liquidità necessaria per saldare le due rate da 200 e 750 milioni di euro dovute al Fondo monetario. I colloqui tecnici del gruppo di Bruxelles con la Grecia sono andati avanti tutto il fine settimana e proseguono, in un "clima costruttivo" secondo quanto dichiarato dal portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas. La prossima opportunità di valutare i progressi fatti sarà l'Eurogruppo dei ministri delle Finanze, lunedì 11 maggio. In quella data potrà essere trovata la “ricetta magica” che accontenti sia Atene che i creditori internazionali (Ue, Bce e Fmi). (segue) (Gla)
ARTICOLI CORRELATI