IRAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Iran: rientro fondi congelati e riapertura dei trasporti marittimi fra i primi effetti cancellazione sanzioni (9)
Teheran, 21 gen 2016 19:30 - (Agenzia Nova) - L’attuazione dell’accordo di Vienna permette la cancellazione di quelle sanzioni strettamente legate al programma nucleare iraniano, quindi resteranno attive le restrizioni relative al sostegno da parte di Teheran del terrorismo internazionale e alle violazioni dei diritti umani. Tale situazione riguarda anzitutto gli Stati Uniti, che di fatto hanno cancellato quelle sanzioni che erano estese ai paesi che facevano affari con l’Iran, mentre hanno lasciato immutate le restrizioni riguardanti terrorismo e diritti umani, a cui si aggiungono i nuovi provvedimenti legate al programma militare balistico. (segue) (Irt)
ARTICOLI CORRELATI