BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: presidente del Pt, manovra del giudice Moro e della polizia contro Lula è “indecente e spudorata”
Brasilia, 11 lug 22:45 - (Agenzia Nova) - La presidente del Partito dei lavoratori (Pt), Gleisi Hoffmann, ha accusato il giudice federale Sergio Moro e la polizia federale brasiliana di aver portato avanti una manovra “sporca e spudorata” per impedire la scarcerazione dell'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva. La Hoffmann ha fatto riferimento alla decisione del giudice Rogerio Favreto che ha ordinato la scarcerazione di Lula domenica, scatenando una vera e propria battaglia giudiziaria tra magistrati, che si è conclusa con la conferma del carcere per l'ex presidente operaio da parte del presidente della Corte d'Appello di Porto Alegre (Trf-4). Un tentativo bloccato anche dalla resistenza fatta dalla polizia federale, che ha atteso lo svolgersi degli eventi senza scarcerare Lula. "Com’è possibile che un organo esecutivo come la polizia federale non rispetti un ordine del tribunale? Non abbiamo alcuna autorità istituzionale in questo paese. La polizia federale, aspettando, ha portato avanti un connubio, una manovra, con un giudice che non intende lasciare il presidente Lula uscire dalla prigione. Che giustizia è questa? Di che tipo è?”, si è chiesta la presidente del Pt parlando al Senato, "ciò che non può essere ammissibile è il fatto che questo Moro, attraverso una manovra indecente e spudorata con la polizia federale, impedisca a Lula di uscire di prigione", ha aggiunto la Hoffmann. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI