SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Azerbaigian, confermato sostegno degli Stati Uniti a progetto Corridoio Sud
Baku, 29 giu 14:00 - (Agenzia Nova) - Nel corso di un evento organizzato presso la sede della BP a Washington, a margine della Conferenza mondiale sul gas, è stata confermata la strategicità del Corridoio meridionale del gas. Al seminario hanno partecipato l’amministratore delegato di BP, Bob Dudley, vari esponenti dell’amministrazione presidenziale e del Congresso degli Stati Uniti, vari rappresentanti diplomatici e il ministro dell’Energia azerbaigiano, Parviz Shahbazov. Durante l'apertura dell'evento - secondo quanto riferisce una nota del ministero dell'Energia di Baku - l'Ad di BP ha parlato del lavoro svolto nel quadro del progetto e del ruolo del Corridoio Sud. Dudley ha detto che l'attuazione del progetto del Corridoio meridionale del gas è stato possibile grazie agli sforzi e alla lungimirante politica del presidente azerbaigiano Ilham Aliyev. Successivamente è intervenuto Shahbazov, secondo cui quest'anno si sono verificati eventi significativi nel processo di attuazione del Corridoio meridionale del gas e il progetto è già diventato una realtà. Durante l'evento è stato anche sottolineato il ruolo delle relazioni di cooperazione e partnership nel raggiungimento dei progressi nel progetto in un breve periodo. "Come ha ribadito il presidente dell'Azerbaigian, realizzeremo congiuntamente questo progetto con i nostri amici, i nostri paesi partner e le organizzazioni internazionali", ha affermato il ministro. Shahbazov espresso gratitudine all'amministrazione degli Stati Uniti a nome del governo dell'Azerbaigian per il sostegno al progetto del Corridoio meridionale del gas e sottolineato, in particolare, il ruolo di BP nella tempestiva attuazione del progetto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI