MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: analisti Wood Mackenzie a "Nova", gas nel Mediterraneo sta cambiando gli equilibri nella regione (6)
Il Cairo, 26 apr 16:01 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti, da parte loro, stanno tentando di mediare per trovare una soluzione alla disputa sulle acque territoriali tra Israele e Libano, “ma la prospettiva di una svolta è assai limitata, dal momento che Washington non viene percepita come un arbitro imparziale”, aggiunge ancora il direttore delle politiche per il Medio Oriente il Nord Africa di Verisk Maplecroft. Nel frattempo le esplorazioni al largo di Cipro “rischiano di innescare un blocco navale o nuove tensioni tra gli attori regionali”; un rischio particolarmente alto in vista delle elezioni parlamentari e presidenziali anticipate in Turchia al giugno 2018 e delle consultazioni che si profilano in Grecia nel 2019. “Nessuno vuole la guerra, ma c’è il rischio che possano essere fatti alcuni errori di calcoli”, aggiunge Skinner. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI