PENISOLA COREANA
Mostra l'articolo per intero...
 
Penisola coreana: summit Seul-Pyongyang certifica distensione, non chiariti i dubbi sulla denuclearizzazione (6)
Seul, 27 apr 12:52 - (Agenzia Nova) - “Includere Ri Su-yong e Ri Yong-ho sarebbe stato impensabile in passato, anzitutto perché significa riconoscere l’esistenza di due Coree nella penisola”, sottolinea ad esempio Yang Moo-jin, professore presso la University of North Korean Studies. Yang sottolinea che in occasione degli unici due summit inter-coreani tenutisi in passato – nel 2000 e 2007 – la delegazione nordcoreana non aveva incluso funzionari diplomatici o militari. Per quanto riguarda i vertici militari, Kim è accompagnato da Ri Myong-su, capo di Stato maggiore delle Forze armate nordcoreane, e dal ministro delle Forze armate Pak Yong-sik. L’inclusione all’ultimo minuto di Jeong Kyeong-doo, capo dello stato maggiore congiunto, potrebbe indicare l’avvio di discussione per la demilitarizzazione del confronto tra i due paesi, secondo Cho Sung-ryul, dell’Istituto nazionale di strategia per la sicurezza sudcoreano. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI