TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: proteste nel sud, morto un manifestante, incendiate stazioni di polizia a Tataouine (8)
Tunisi, 22 mag 2017 15:10 - (Agenzia Nova) - Questa escalation è dovuta ad un deterioramento della situazione nel fine settimana. I manifestanti hanno chiuso sabato scorso un impianto petrolifero spingendo il governo di Tunisi a tenere una riunione d’emergenza ieri sera, guidata dal premier Youssef Chahed, per decidere l’invio della Guardia nazionale a sostegno dell’esercito a difesa dei siti petroliferi. Alcune centinaia di persone hanno manifestato ieri sera davanti alla sede del governatorato di Tataouine contro le decisioni prese dal governo, chiedendo di ritirare tutte le forze di sicurezza da al Kamur e lasciare soltanto le forze militari. Il ministero della Difesa di Tunisi ha diffuso una nota nella quale fa sapere che l’impianto petrolifero di al Kamur è sicuro e difeso dall’esercito e che tutti coloro che hanno violato la legge negli scontri con i soldati saranno assicurati alla giustizia. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI