TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: proteste nel sud, morto un manifestante, incendiate stazioni di polizia a Tataouine (9)
Tunisi, 22 mag 2017 15:10 - (Agenzia Nova) - Giovedì scorso, 18 maggio, cinque manifestanti della regione tunisina di El Kamur, a Tataouine, hanno iniziato uno sciopero della fame, in forma di protesta contro il governo. In una dichiarazione all'agenzia di stampa nazionale "Tap", Said Dabbabi, uno dei manifestanti, ha sottolineato che le richieste al governo sono la creazione di 1.500 posti di lavoro nelle compagnie petrolifere, 3.000 in una società preposta a servizi ambientali oltre ad una dotazione di 100 milioni di dinari (37,2 milioni di euro) per il fondo per lo sviluppo della regione. Dabbabi aveva descritto le proteste di El Kamur come civili, negando un possibile confronto con le forze della Guardia nazionale e l'esercito. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI