FYROM
Mostra l'articolo per intero...
 
Fyrom: quarta nottata di proteste a Skopje, chieste dimissioni presidente Ivanov (4)
Skopje, 16 apr 2016 10:40 - (Agenzia Nova) - "Un'altra ragione - ha evidenziato il presidente - è stata l'esplicita richiesta del leader dell'opposizione Zoran Zaev di ottenere la grazia in modo da evitare una condanna nell'ambito del caso 'colpo di stato' relativo alla diffusione illegale del materiale delle intercettazioni telefoniche". Questa richiesta sarebbe avvenuta, a detta del capo dello Stato, "lo scorso mese di maggio". "Il tempo e la storia diranno chi sta dietro tutto questo, impedendo alla Macedonia di ottenere ciò che merita", ha detto Ivanov, aggiungendo di "non voler puntare il dito contro nessuno" e richiamando tutte le parti a "dare una mano nel processo di riconciliazione nazionale". "Alcuni ambasciatori agiscono oltre il quadro legale previsto dalla Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche", ha aggiunto inoltre il presidente macedone secondo cui "gli ambasciatori arrivano e vanno via. I nostri problemi rimangono". (Mas)
ARTICOLI CORRELATI