IMMIGRAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Immigrazione: dichiarazione congiunta papa Francesco e fratelli ortodossi, non ignorare crisi umanitaria
Atene, 16 apr 2016 12:24 - (Agenzia Nova) - L'opinione mondiale non può ignorare la colossale crisi umanitaria, che ha avuto origine a causa della diffusione della violenza e del conflitto armato, della persecuzione e del dislocamento di minoranze religiose ed etniche, e dallo sradicamento di famiglie dalle proprie case, in violazione della dignità umana, dei diritti e delle libertà fondamentali dell'uomo. E’ quanto si legge nella dichiarazione congiunta firmata a Lesbo da papa Francesco, dal patriarca ecumenico Bartolomeo e dall'arcivescovo ortodosso greco Hieronymos. I tre si sono incontrati sull'isola greca di Lesbo per manifestare la loro “profonda preoccupazione per la tragica situazione dei numerosi rifugiati, migranti e individui in cerca di asilo, che sono giunti in Europa fuggendo da situazioni di conflitto e, in molti casi, da minacce quotidiane alla loro sopravvivenza". (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI