IRAQ-USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq-Usa: commissione Esteri chiede reciprocità a misure “offensive” di Trump (3)
Baghdad, 29 gen 2017 11:07 - (Agenzia Nova) - L’Iraq è tra i sette paesi a maggioranza musulmana colpiti dall’ordine esecutivo di Trump che per 90 giorni ha bloccato l’ingresso negli Usa di cittadini provenienti anche da Iran, Libia, Somalia, Sudan, Siria e Yemen. Un giudice federale degli Stati Uniti, Anne Donnolly di Brooklyn, ha emanato nella notte un’ordinanza straordinaria per impedire i rimpatri forzati e la deportazione dei passeggeri bloccati negli aeroporti Usa dalle nuove disposizioni della Casa Bianca. Ieri l’Iran ha annunciato misure di reciprocità nei confronti degli Stati Uniti dopo il divieto temporaneo d’ingresso per i cittadini iraniani deciso da Trump. Lo ha riferito il ministero degli Esteri iraniano, precisando che tali misure resteranno in vigore finché non saranno tolte le restrizioni nei confronti dei cittadini della repubblica islamica. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI