CANADA
 
Canada: Corte suprema, test psicologici devono essere imparziali per detenuti indigeni
Ottawa, 14 giu 00:40 - (Agenzia Nova) - La Corte suprema del Canada ieri ha ammonito il sistema penitenziario federale che non ha assicurato l’uguaglianza nella somministrazioni dei test psicologici ai detenuti indigeni. La Corte ha così accettato il ricorso in appello di Jeffrey Ewert che aveva messo in dubbio le tecniche per misurare la recidiva e il potenziale di violenza. Ewert, membro del popolo indigeno dei Metis, aveva accusato il dipartimento penitenziario del Canada di utilizzare strumenti non affidabili nei confronti dei detenuti indigeni. Una Corte di rango inferiore aveva rigettato la tesi dell’uomo che si era quindi appellato alla Corte suprema. Condannato a due ergastoli, Ewert ha trascorso oltre 30 anni in carcere per omicidio di secondo grado, tentato omicidio ed evasione. (Res)
ARTICOLI CORRELATI