EGITTO
 
Egitto: ministro Finanze, con programma riforme dimezzato aumento salari
Il Cairo, 13 giu 19:10 - (Agenzia Nova) - Il programma di riforme economiche avviato dal governo egiziano con l’ausilio del Fondo monetario internazionale (Fmi) ha frenato l’aumento dei salari, cresciuti in media “solo” del 5,5 per cento nell’anno fiscale 2016-2017, circa la metà rispetto all’11 per cento registrato nell'esercizio precedente. Lo ha detto oggi il ministro delle Finanze del governo uscente, Amr el Garhi. "Il ministero è riuscito a riformare la struttura della spesa pubblica e a riordinare le sue priorità. Ad esempio l’aumento della massa salariale è stato contenuto al 5,5 per cento alla fine dello scorso anno fiscale”, ha detto El Garhi. Un risultato coinciso “con l’aumento della crescita della spesa per gli investimenti governativi, passata dal 17 per cento al 58 per cento”, ha aggiunto il ministro egiziano. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI