UE
 
Ue: Tamburrano (M5s), dall'Europa attacco alle Pmi italiane, a rischio milioni di finanziamenti
Bruxelles, 17 mag 2018 10:36 - (Agenzia Nova) - Piccole e medie imprese (Pmi) sono "nel mirino di Bruxelles". Lo dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle (M5s), Dario Tamburrano. "La Commissione Industria del Parlamento europeo – afferma l'eurodeputato – ha votato una risoluzione che chiede di cambiare la definizione di Pmi, col rischio di mettere in condizione di svantaggio le piccolissime imprese anche a conduzione familiare, particolarmente diffuse in Italia, e di avvantaggiare invece le imprese più grandi e già ben strutturate, più diffuse in altri Stati Ue. L'attuale definizione di piccole e medie imprese – spiega Tamburrano – è equilibrata e facilita la vita al 90 per cento delle imprese europee grazie a procedure amministrative più rapide e meno costose, migliore accesso ai finanziamenti e incentivi nazionali espressamente dedicati. Ci rifiutiamo di avallare una riforma che mette in discussione gli spazi ora concessi ai più piccoli e che concede corsie preferenziali a soggetti imprenditoriali ben più grandi in termini di impiegati, struttura e capacità di gestione giuridica ed amministrativa. La risoluzione della Commissione Industria, inoltre, comporta il serio rischio che i finanziamenti vengano sottratti alle vere piccole e medie imprese per dirottarli a quelle di media capitalizzazione. È un provvedimento che va contro gli interessi del nostro Paese e per questa ragione il Movimento 5 Stelle darà battaglia nel voto finale nella plenaria di Strasburgo", conclude Tamburrano. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI